8 novembre 2021
Decreto ingiuntivo e bilancio consuntivo condominiale: Cassazione

Con Sentenza 12 ottobre 2021, n. 27849, la Corte di Cassazione ha precisato che l'amministratore può ottenere il decreto ingiuntivo non solo sulle somme riferite all'annualità di cui al consuntivo approvato, ma altresì sulle somme che il consuntivo approvato riporta dai debiti dei condomini degli anni precedenti.
Il consuntivo per successivi periodi di gestione che, nel prospetto dei conti individuali per singolo condomino, riporti tutte le somme dovute al condominio, comprensive delle morosità relative alle annualità precedenti, una volta approvato dall'assemblea può essere impugnato ai sensi dell'art. 1137 C.c., costituendo altrimenti esso stesso idoneo titolo del credito complessivo nei confronti di quel singolo partecipante, pur non costituendo "un nuovo fatto costitutivo del credito" stesso.