20 gennaio 2022
Revisione tabelle millesimali: validità del mandato

Con Sentenza 13 gennaio 2022, n. 791, la Corte di Cassazione ha chiarito che il mandato generico alla revisione delle tabelle millesimali per la correzione di errori o per il miglior uso del bene comune, è valido se limitato alla predisposizione tecnica di modifiche da sottoporre all'approvazione dell'assemblea con la maggioranza qualificata ex art. 1136, secondo comma, C.c. ovvero all'unanimità se si tratta di tabelle convenzionali.
Difatti, la clausola di conferimento del mandato irrevocabile non implica l'accettazione preventiva di una disciplina derogatrice, non ancora venuta ad esistenza.