14 febbraio 2022
Rimozione delle opere realizzate in violazione del Regolamento condominiale

Con Sentenza 31 gennaio 2022, n. 107, il Tribunale di Udine ha condannato un condomino alla rimozione dei motori a servizio dell'impianto di condizionamento del suo appartamento, posti dallo stesso sulla facciata condominiale.
In particolare, il condomino, oltre ad aver provveduto all'installazione dei motori in assenza di autorizzazione dell'assemblea condominiale, aveva violato la disposizione del Regolamento condominiale che vietava l'utilizzo di impianti esterni visibili, ritenuti lesivi del decoro architettonico del fabbricato.