21 febbraio 2022
Covid-19: riduzione del canone in proporzione all'effettivo godimento

Con Sentenza 7 febbraio 2022, n. 1019, il Tribunale di Milano ha riconosciuto in capo al conduttore il diritto alla riduzione del canone di locazione in proporzione alla sopravvenuta diminuzione del godimento dell'immobile, per effetto delle disposizioni volte a far fronte all'emergenza epidemiologica da Covid-19.
Tale decisione trova fondamento nel principio generale che presiede la disciplina delle locazioni, vale a dire quello "della sinallagmaticità fra godimento e corrispettivo, per cui ove quel godimento non è attuabile secondo le previsioni contrattuali il conduttore è abilitato a pretendere una riduzione del relativo corrispettivo e financo legittimato alla risoluzione del rapporto, quando quella diminuzione è tale da comportare il venir meno dello stesso interesse del conduttore alla persistenza della locazione".