25 febbraio 2022
L'opposizione a precetto e l'opposizione tardiva a decreto del singolo condomino

Con Ordinanza 22 febbraio 2022, n. 5811, la Corte di Cassazione ha stabilito che al singolo condomino va riconosciuta la disponibilità dei rimedi dell'opposizione a precetto e dell'opposizione tardiva a decreto ingiuntivo. Infatti, nelle controversie condominiali che investono i diritti dei singoli sulle parti comuni, ciascun condomino, e non solo l'amministratore, è legittimato ad agire e resistere in giudizio a tutela dei suoi diritti di comproprietario “pro quota”.