25 marzo 2022
Covid-19 e impossibilità sopravvenuta della prestazione
Con Sentenza 15 marzo 2022, n. 149, il Tribunale di Cremona ha confermato un decreto ingiuntivo con il quale veniva intimato il pagamento dei canoni di locazione non versati nel periodo emergenziale, ritenendo non configurabile un'impossibilità sopravvenuta della prestazione
L'adempimento di un'obbligazione pecuniaria, infatti, è per sua natura sempre possibile, essendo il denaro un bene generico e imperituro, e la c.d. impotenza finanziaria, anche se legata ad eventi straordinari, è un fatto che attiene alla sfera giuridica del debitore, non trasmissibile al creditore in assenza di una diversa pattuizione.