13 aprile 2022
Rinegoziazione del canone e Covid-19

Con Sentenza 7 aprile 2022, n. 196, il Tribunale di Cremona ha disposto la riduzione del canone di locazione relativo ad alcuni mesi del 2020 e del 2021, dopo aver accertato la violazione del dovere di buona fede da parte del locatore, per essersi quest'ultimo ingiustificatamente sottratto all'invito alla stipulazione di un piano di rientro o di una rinegoziazione.
La clausola generale di buona fede e correttezza, infatti, impone al locatore di ricontrattare le condizioni economiche del contratto a seguito delle sopravvenienze legate all'insorgere della pandemia Covid-19.