14 aprile 2022
Efficace la disdetta del contratto tramite PEC

Con Ordinanza 12 aprile 2022, n. 11808, la Corte di Cassazione ha chiarito che è efficace la disdetta del contratto di locazione di immobili in uso ad una S.r.l. anche qualora la stessa sia inviata a mezzo PEC, sia pur in violazione della clausola contrattuale che prevede, per il recesso, l'invio di una raccomandata A/R.
Infatti, l'art. 48, comma 2, D.Lgs. n. 82/2005 (Codice dell'Amministrazione Digitale), nello stabilire che “La trasmissione del documento informativo per via telematica [...] equivale, salvo che la legge disponga diversamente, alla notificazione per mezzo posta”, ha equiparato la raccomandata postale alla trasmissione del documento via PEC.
Non solo, l'art. 16, comma 6, D.L. n. 185/2008, prevede che le comunicazioni tra imprese possano essere inviate con lo strumento della PEC, senza che il destinatario debba dichiarare la propria disponibilità ad accettarne l'utilizzo.