19 aprile 2022
Legittima la delibera che vieta di adibire le cantine ad abitazioni

Con Ordinanza 13 aprile 2022, n. 12056, la Corte di Cassazione ha ritenuto valida la delibera assembleare che vieta di adibire le cantine ad uso abitativo, pur non essendo installato l'indispensabile servizio igienico.
In particolare, non risultano travalicati i limiti propri riservati dalla legge all'assemblea, in quanto la delibera, contenente il mero invito a staccare gli allacci ai servizi comuni, non detta prescrizioni inerenti al godimento dei beni in proprietà esclusiva, ma si limita a ribadire le modalità di corretto utilizzo dei beni comuni.