26 aprile 2022
Conduttore inadempiente e Covid-19

Con Sentenza 11 aprile 2022, n. 5611, il Tribunale di Roma ha stabilito che in caso di inadempimento (totale o parziale) di un contratto di locazione commerciale da parte del conduttore, rileva, nella valutazione del suo comportamento, la vigenza di misure restrittive disposte nel corso dell' emergenza epidemiologica da Covid-19.
In particolare, il rispetto delle norme sul distanziamento non può integrare l'impossibilità oggettiva di estinzione dell'obbligazione, ma escludere che il ritardo nell'inadempimento sia frutto della libera e calcolata scelta del conduttore.