27 aprile 2022
Mancata specificazione del compenso dell'amministratore: nullità nomina

Con Ordinanza 22 aprile 2022, n. 12927, la Corte di Cassazione ha stabilito che affinché venga costituito un valido contratto di amministrazione condominiale è necessario accertare che sussista un documento, approvato dall'assemblea, recante, anche mediante richiamo ad un preventivo espressamente indicato come parte integrante, l'elemento essenziale dell'analitica determinazione del corrispettivo, la quale non può ritenersi implicita nella delibera assembleare di approvazione del rendiconto.