29 aprile 2022
Infiltrazioni e riduzione in pristino

Con Sentenza 26 aprile 2022, n. 6231, il Tribunale di Roma ha accertato la responsabilità di un condominio nella produzione di infiltrazioni, provenienti dal giardino comune dell'edificio, nel box auto di una condomina.
Il condominio, in quanto custode, ai sensi dell'art. 2051 C.c., delle parti comuni, avrebbe dovuto effettuare i lavori idonei a scongiurare l'evento dannoso. Di qui, la condanna dello stesso al risarcimento del danno e all'esecuzione delle opere necessarie alla riduzione in pristino.