5 maggio 2022
Pagamento della fornitura di gasolio in capo al condominio

Con Sentenza 29 Aprile 2022, n. 13583, la Corte di Cassazione ha stabilito che le disposizioni in tema di condominio, le quali riconoscono in capo all'assemblea il compito di assumere decisioni sui beni comuni ed in capo all'amministratore il compito di attuarle, nonché di gestire i suddetti beni e di tenere la contabilità delle spese, hanno carattere vincolante; esse difatti non sono derogabili, se non nei limiti di quanto previsto dalla legge ex art. 1130 C.c. Per la gestione e l'amministrazione dei beni comuni non sono dunque ammesse né consentite forme organizzative alternative.
Nel caso di specie, il condominio è tenuto a pagare la fornitura di gasolio, anche se i condomini hanno preso parte all'assemblea qualificandosi come "utenti del servizio", e non come condomini.