11 maggio 2022
Risoluzione del contratto e inadempimento nel periodo di emergenza sanitaria
Con Sentenza 29 marzo 2022, n. 373, il Tribunale di Reggio Calabria ha rigettato la domanda di risoluzione del contratto di locazione di un immobile ad uso non abitativo, qualificando non grave l'inadempimento del conduttore, in quanto verificatosi durante il periodo di emergenza sanitaria
L'art. 91, D.L. n. 18/2020, infatti, stabilisce che il rispetto delle misure di contenimento debba essere sempre valutato al fine di escludere la responsabilità del debitore.
Il conduttore, peraltro, ha diritto ad una riduzione del canone locativo, limitatamente ai mesi in cui l'Autorità ha imposto forti limitazioni allo svolgimento delle attività commerciali.