13 maggio 2022
Appalto e culpa in eligendo del condominio

Con Sentenza 10 maggio 2022, n. 1724, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha stabilito che, in caso di caduta sulle scale esterne condominiali  sono tenuti, in solido, al risarcimento del danno non patrimoniale sia il condominio che la ditta appaltatrice impegnata nei lavori di ristrutturazione delle facciate del fabbricato. 
Infatti, il condominio committente, prima di affidare un incarico lavorativo, deve accertarsi che la ditta appaltatrice abbia le competenze tecniche e professionali per eseguirlo, configurandosi diversamente a suo carico una responsabilità ex art. 2043 C.c. per culpa in eligendo.