17 maggio 2022
La transazione approvata dall'assemblea vincola il condomino

Con Ordinanza 13 maggio 2022, n. 15302, la Corte di Cassazione ha affermato che il singolo condomino ha l'obbligo di contribuire agli oneri condominiali derivanti dalla transazione approvata dall'assemblea con riguardo ad una lite insorta con un terzo creditore.
Tale obbligo, infatti, non trova la sua causa nell'efficacia soggettiva del contratto, ma nella disciplina del condominio, essendo le deliberazioni dell'assemblea vincolanti per tutti i condomini e dovendo questi ultimi sostenere pro quota le spese necessarie alle parti comuni.