30 maggio 2022
Le restrizioni al godimento della proprietà esclusiva

Con Sentenza 26 maggio 2022, n. 17159, la Corte di Cassazione ha chiarito che i singoli condomini possono destinare le unità immobiliari di proprietà esclusiva al parcheggio di autoveicoli, qualora il regolamento condominiale non contenga alcuna preclusione al riguardo.
Le restrizioni alle facoltà inerenti al godimento della proprietà esclusiva, volte a vietare lo svolgimento di determinate attività, costituiscono servitù reciproche e devono, perciò, essere approvate con il consenso di tutti i condomini.