31 maggio 2022
Il coniuge assegnatario non deve pagare alcun canone di locazione
Con Ordinanza 25 maggio 2022, n. 16858, la Corte di Cassazione ha stabilito che il coniuge affidatario dei figli minori non è tenuto al pagamento di alcun canone di locazione per il godimento della casa familiare oggetto di assegnazione.
Infatti, la corresponsione di un corrispettivo "snaturerebbe la funzione dell'istituto [...], in quanto incompatibile con la sua finalità esclusiva di tutela della prole, ed inciderebbe direttamente sull'assetto dei rapporti patrimoniali tra i coniugi dettato dal giudice della separazione".