7 giugno 2022
Responsabilità del condominio per le cose in custodia

Con Sentenza 31 maggio 2022, n. 2046, il Tribunale di Napoli ha condannato un condominio al risarcimento del danno, causato da infiltrazioni d'acqua provenienti da parti comuni dell'edificio, in favore del proprietario esclusivo di un'unità immobiliare.
Il condominio, infatti, quale custode dei beni e dei servizi comuni, è obbligato ad adottare tutte le misure necessarie affinché tali cose non rechino pregiudizio ad alcuno e risponde dei danni da queste cagionati alla porzione di proprietà esclusiva di uno dei condomini, anche se in concorsocon un terzo responsabile.