15 giugno 2022
Risoluzione della locazione ad uso abitativo: forma scritta "ad substantiam"

Con Ordinanza 13 giugno 2022, n. 18971, la Corte di Cassazione ha stabilito che il contratto di locazione di immobili ad uso abitativo, soggetto, pena la sua nullità assoluta, all'obbligo di forma scritta "ad substantiam" ex art. 1, comma 4, L. n. 431/1998, deve essere risolto concomunicazione scritta.
Non trova, dunque, applicazione il principio di libertà delle forme.