23 giugno 2022
Responsabilità dell'acquirente nei confronti dei terzi creditori
Con Ordinanza 20 giugno 2022, n. 19756, la Corte di Cassazione ha stabilito che, in tema di condominio, non può essere obbligato in via diretta verso il terzo creditore chi non era condomino al momento in cui l'obbligazione è sorta.
Infatti, è solo con riferimento ai rapporti interni, ossia quando il creditore non è un terzo ma il condominio, che l'art. 63, comma 4, Disp. Att., C.c. delinea, a carico dell'acquirente, un'obbligazione solidale circoscritta nel tempo.