30 giugno 2022
Ripartizione delle spese in condominio
Con Ordinanza 22 giugno 2022, n. 20112, la Corte di Cassazione ha stabilito che vanno ripartite tra tutti i condomini, in proporzione al valore della quota di ciascuno, le spese inerenti le parti comuni dell'edificio ovvero ritenute tali sulla base di una norma regolamentare e che adempiano, attraverso le opere poste in essere, ad una funzione di prevenzione di eventi che potrebbero riguardare l'intero condominio.
La suddetta ripartizione non è prevista quando l'utilità riguardi la singola proprietà esclusiva e l'intervento non possa in alcun modo servire ad uno o più condomini.