22 luglio 2022
Responsabilità del condominio per vizi di costruzione

Con Sentenza 7 giugno 2022, n. 2188, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha stabilito che in caso di vizio afferente alle parti comuni dell'edificio, il condominio, in qualità di custode, deve attivarsi per attuare le misure necessarie ad evitare che i beni comuni cagionino danni alla porzione di proprietà esclusiva dei condomini.
In tali casi, pur potendo l'inadeguata coibentazione integrare grave difetto costruttivo ai fini della responsabilità del costruttore, qualora il fenomeno di umidità conseguente a tale difetto sia causa di danni a singoli condomini, nei confronti di questi ultimi è responsabile in via autonoma ex art. 2051 C.c., il condominio, che è tenuto a eliminare le caratteristiche lesive insite nella cosa.