2 settembre 2022
L'illegittimità della delibera assembleare che limita l'utilizzo dell'ascensore

Con Sentenza 3 agosto 2022, n. 12289, il Tribunale di Roma è intervenuto in merito alla possibilità da parte dell'assemblea condominiale di deliberare sulla limitazione dell'utilizzo di beni comuni condominiali (nel caso di specie, l'ascensore).
In particolare, il giudice ha ravvisato l'illegittimità della delibera assembleare che limita l'utilizzo dell'ascensore condominiale alla sola fascia oraria in cui è in servizio il portiere, in quanto lesiva del diritto soggettivo di ciascun condomino ad un pieno godimento di un bene comune.
Inoltre, l'ascensore ricopre una "funzione sociale e solidaristica" connessa all'abbattimento delle barriere architettoniche e, pertanto, non può esserne precluso l'uso da delibere assembleari non adottate all'unanimità.