8 settembre 2022
Assente il Superbonus nella convocazione assembleare: la delibera va annullata

Con Sentenza 24 febbraio 2022, il Tribunale di Pavia si è pronunciato in merito alla annullabilità della delibera dell'assemblea condominiale che ha approvato la realizzazione di lavori agevolabili con il c.d. "Superbonus", pur in assenza di una specifica menzione nell'ordine del giorno della lettera di convocazione.
In particolare, il giudice stesso ha ravvisato l'incompletezza della convocazione assembleare, in quanto tale lacuna nell'ordine del giorno inficia in modo significativo il processo di formazione della volontà dell'assemblea, impedendo ai condomini:

  • una scelta consapevole circa la loro partecipazione all'assemblea stessa;
  • di approfondire preventivamente le questioni attinenti alla realizzazione dei lavori. 

Pertanto, la delibera assembleare deve essere annullata.