Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
23 dicembre 2022
Illegittima la sospensione del canone se il conduttore continua a godere dell'immobile

Con Sentenza 12 novembre 2022, n. 1565, il Tribunale di Nocera Inferiore ha stabilito che in tema di inadempimento contrattuale trova applicazione l'eccezione di pagamento di cui all'art. 1460, C.c.
In particolare, tale eccezione di pagamento si fonda:

  • sull'esistenza dell'inadempimento anche dell'altra parte;
  • sulla proporzionalità tra i rispettivi inadempimenti.

Tale ultimo elemento deve essere valutato in relazione alla situazione oggettiva e, pertanto, qualora il conduttore abbia continuato a godere dell'immobile locato, pur in presenza di vizi, non è legittima la sospensione da parte sua del pagamento del canone, perché tale comportamento non sarebbe proporzionale all'inadempimento del locatore.