28 dicembre 2021N. 44
Leasing di godimento e leasing traslativo

Nel leasing di godimento si prevede che i beni non siano idonei a mantenere una utilità economica alla scadenza del rapporto e che i canoni versati siano il corrispettivo del godimento di detti beni.

Nel leasing traslativo il rapporto è indirizzato anche al trasferimento del bene, in ragione di un apprezzabile valore residuo dello stesso al momento della scadenza.
di Avv. Margoni Alessandra
Il contratto di leasing

Prima dell'entrata in vigore della legge n. 124/2017, il leasing era sostanzialmente un contratto socialmente tipico con alla base un'operazione di finanziamento volta a...