31 marzo 2022N. 63
Il compenso dell'amministratore di condominio
L'amministratore di condominio è il soggetto incaricato dalla compagine condominiale di occuparsi dell'amministrazione dello stabile. Per lo svolgimento delle predette attività egli matura il diritto al compenso. Il pagamento dell'amministratore avviene annualmente, al termine del mandato. Nel caso di revoca, durante il mandato, egli matura il diritto al compenso per l'attività sino ad allora svolta.
di Avv. e Giornalista pubblicista Maurizio Tarantino
Aspetti generali sul compenso dell’amministratore

Al rapporto che lega l'amministratore al condominio, si applica la presunzione di onerosità di cui all'art. 1709 c.c. e quindi, al pari di qualsiasi altro mandatario, all'amministratore di condominio spetta un compenso per l'attività...