19 aprile 2022N. 75
La ripetizione del canone di locazione

L'art. 79, L. n. 392 del 1978 ovvero l'art. 13, L. n. 431 del 1998 contemplano la facoltà accordata al conduttore di poter ripetere le somme pagate in eccedenza rispetto al canone equo, nel primo caso, e rispetto a quanto pattuito formalmente nel contratto o definito dagli accordi conclusi in sede locale, nel secondo caso.

di Avv. Fedel Stefano
La ripetizione del canone da parte del conduttore

L'indagine verrà limitata alla sola fattispecie di richiesta in restituzione avanzata dal conduttore con riguardo alle somme pagate in eccedenza rispetto al canone...