21 luglio 2022N. 140
La responsabilità penale dell'amministratore: l'appropriazione indebita

In materia condominiale, l'amministratore commette appropriazione indebita non solo quando sottrae, senza restituirli, i soldi presenti sul conto corrente condominiale, ma anche quando ne fa un uso personale che non arreca un concreto danno economico alla compagine. Infine, integra il delitto di appropriazione indebita, la condotta dell'amministratore che ad esito della cessazione dell'incarico non provveda alla restituzione della documentazione in suo possesso.

di Avv. e Giornalista pubblicista Maurizio Tarantino
Aspetti generali

Il fondamento della responsabilità penale dell'amministratore risiede negli artt. 1130, n. 3 e ...