Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
22 novembre 2022N. 215
Legittimo rifiuto del locatore alla restituzione del bene immobile

In tema di locazione, allorché il conduttore abbia arrecato gravi danni all'immobile locato, o compiuto sullo stesso innovazioni non consentite, tali da rendere necessario per l'esecuzione delle opere di ripristino l'esborso di somme di notevole entità, in base all'economia del contratto e tenuto comunque conto delle condizioni delle parti, il locatore può legittimamente rifiutare di ricevere la restituzione del bene finché tali somme non siano state corrisposte dal conduttore, il quale, versando in mora, agli effetti dell'art. 1220 c.c., rimane tenuto altresì al pagamento del canone ex art. 1591 c.c., quand'anche abbia smesso di servirsi dell'immobile per l'uso convenuto.
Tale principio di diritto, oggetto di orientamento ormai consolidato, è stato nuovamente richiamato dalla recente Corte di Cassazione Civile, sezione VI, con sentenza n. 27932 del 23 settembre 2022.

di Avv. Margoni Alessandra
Art. 1591 c.c. - Cenni

Il conduttore in mora a restituire la cosa è tenuto a dare al locatore il corrispettivo convenuto fino alla riconsegna, salvo l'obbligo di risarcire il maggior danno.

Tale norma prevede in...

Benvenuto nel nuovo sistema intelligente di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?