Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
7 marzo 2023
Condominio
N. 44
La legittimazione dell'amministratore nelle mediazioni e nelle cause condominiali

Il Condominio, ente unitario privo di personalità giuridica, è rappresentato dal suo amministratore in virtù dei poteri a lui conferiti dal regolamento condominiale e dalla legge. In quanto suo legale rappresentante, l'amministratore può agire e resistere in tutte le cause in cui sia parte il condominio; talora anche in assenza di autorizzazione da parte dell'assemblea, in deroga alla regola generale per la quale il potere di rappresentanza processuale deve essere espressamente conferito dal rappresentato al rappresentante.

di Avv. Clara Ferrario
Legittimazione processuale: normativa di riferimento

Il rapporto che lega l'amministratore al condominio si sostanzia nel contratto di mandato, avendo egli il compito di provvedere alla gestione delle parti comuni dell'edificio condominiale. 

...

Il tuo sistema intelligente di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?