20 dicembre 2021 N. 39
Il condominio risarcisce i danni causati dall'appaltatore
Il condomino che ritiene di aver subito un danno alla sua proprietà a causa di un'omessa vigilanza da parte del Condominio, durante l'esecuzione di lavori su parti comuni effettuati da una ditta appaltatrice, dovrà rivolgere la propria pretesa risarcitoria nei confronti dell'amministratore, in quanto rappresentante del condominio, e non nei confronti dell'appaltatore.
di Girinelli Alberto
I fatti

Alcuni immobili, a seguito dell'esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria sull'edificio condominiale,  subivano danni di vario genere; il proprietario chiamava quindi in causa il condominio, richiedendo il risarcimento dei...