14 marzo 2022 N. 50
È risarcibile il danno da ponteggio in condominio?
L'installazione di un ponteggio, la produzione di materiale in grado di nuocere in vario modo, sono tutte circostanze che i condomini potrebbero vivere con disagio. In tal caso, infatti, sorge un conflitto tra il diritto del condominio all'esecuzione di opere ritenute necessarie e l'assoluto rispetto del diritto del singolo condomino. Tuttavia, il risarcimento non è scontato in quanto l'accertamento della necessità del passaggio sul fondo di proprietà esclusiva non comporta in automatico il riconoscimento dell'indennizzo nei confronti del proprietario dello stesso, dovendosi provare in giudizio il danno concreto da questi subito a causa del passaggio da parte degli altri condomini.
di Avv. e Giornalista pubblicista Maurizio Tarantino
I fatti

La società Beta, condomina e proprietaria di locali ubicati al piano terraneo dell'edificio e dell'area esterna antistante, eccepiva che, al fine di realizzare opere di straordinaria manutenzione deliberate dal condominio, la facciata dell'edificio era stata occupata...