11 luglio 2022 N. 132
Entro quale termine l’amministratore può richiedere le somme anticipate nell’interesse del condominio?

In caso di anticipazioni, il credito dell'amministratore è soggetto all'ordinaria prescrizione decennale in quanto si fonda sul contratto di mandato con rappresentanza. Di conseguenza è esclusa l'applicabilità della prescrizione breve quinquennale, non trattandosi di credito soggetto a pagamento periodico, o la prescrizione presuntiva in caso di contratto d'opera intellettuale.

di Avv. e Giornalista pubblicista Maurizio Tarantino

Trib. Torino 26 maggio 2022, n. 2253

I fatti

Tizio (amministratore) conveniva in giudizio il Condominio al fine di sentirlo condannare al pagamento dell'importo di circa 5 mila euro....