Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
8 maggio 2023 N. 85 - Condominio
Danni all'attività commerciale a causa delle infiltrazioni della fecale condominiale

Nei confronti dei condomini il Condominio deve eliminare le caratteristiche lesive insite nella cosa propria. Difatti, l'ente condominiale è obbligato ad adottare tutte le misure necessarie affinché le cose comuni non rechino pregiudizio ad alcuno rispondendo, in base all'art. 2051 c.c., dei danni da queste cagionati alla porzione di proprietà esclusiva di uno dei condomini (nella specie, infiltrazioni d'acqua provenienti dal muro di contenimento di proprietà condominiale), ancorché tali danni siano imputabili a difetti costruttivi dello stabile.

di Avv. e Giornalista pubblicista Maurizio Tarantino

Trib. Catanzaro 15 marzo 2023, n. 416

I fatti

Tizio conveniva in giudizio il Condominio al fine di accertare che le infiltrazioni verificatesi nell'immobile di proprietà dell'attrice, adibito...

Il tuo sistema intelligente di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?